Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

PIANGE CONTE, GODE MEZZA ITALIA: la Champions Inter non arriva neanche a Natale

Mercoledì 11 Dicembre 2019 | Cosimo Carulli | News

MILANO - Un 17enne, Anzu Fati, sbatte fuori dalla Champions League l'Inter di Conte ed entra nella storia come il più giovane marcatore di sempre della competizione.

Al tecnico leccese, dunque, tocca lo stesso destino del suo predecessore Spalletti, eliminato nella fase a gironi del massimo torneo continentale 2017/2018 a beneficio del Tottenham.

Questa volta sorridono i tedeschi del Borussia Dortmund che battono 2-1 non senza soffrire i cechi dello Slavia Praga.

Alla luce di questo risultato per l'Inter erano obbligatori i tre punti contro un Barcellona presentatosi a "San Siro" largamente rimaneggiato e con il "Pallone d'Oro" Messi rimasto in Spagna per il turn over.

Blaugrana avanti con Perez al 35', pari in chiusura di primo tempo di Lukaku, secondo tempo a corrente alternata, con l'Inter che ci prova con maggiore convinzione ma con il Barcellona che anche imbottito di riserve e giovani è solidissimo e nel finale la spunta.

Per Conte la consolazione amara dell'approdo in Europa League, dove l'Inter ora arriva da eliminata dalla Champions ma terza nel girone.