Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

BARBARI A CATANIA: mazze e bottigliette sul Presidente del Siracusa. Cutrufo: "dirigenza che infanga questa città"

Domenica 4 Marzo 2018 | Matteo Bottazzo | News

CATANIA - Dopo-partita "bollente" per il Presidente del Siracusa Gaetano Cutrufo, che a margine della sconfitta della sua squadra al "Cibali - Massimino" con il Catania ha denunciato una violenta aggressione da parte dei tifosi del Catania.

Parla Cutrufo - "Ho dovuto lasciare lo stadio dopo il gol del Catania perchè sono stato fatto oggetto di un lancio di oggetti, mazze che sorreggono le bandiere, bottigliette. L'idea di mettere la dirigenza del Siracusa in un settore accanto alla Curva del Catania avrà dato soddisfazione a qualcuno, ma ha dimostrato quanto Catania non meriti una dirigenza simile. Quando Lo Monaco è stato ospite a Siracusa gli è stato riservato un box in Tribuna Centrale, evidentemente qui ha disposto diversamente nei confronti dei dirigenti ospiti. Sono indignato, è una operazione inqualificabile, forse premeditata. Mai avrei consentito che a Siracusa Lo Monaco uscisse scortato sotto una pioggia di mazze e bottigliette. E poi ha anche il coraggio di parlare, a volte. Le sue sceneggiate napoletane infangano Catania".