Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Perugia: ALLARME ROSSO, sei rischiano il ko. BIANCO: "la serie del Lecce la fermiamo noi"

Mercoledì 5 Dicembre 2018 | Matteo Bottazzo | Ospiti

PERUGIA - E' allarme in casa Perugia.

Alcuni affaticamenti muscolari mettono il tecnico Nesta in guardia in vista di Lecce: per sabato potrebbero essere addirittura sei, gli elementi a rischio.

Nell'ultima seduta sono rimasti out Ngawa e El Yamiq, mentre hanno dovuto lasciare l'allenamento in anticipo Melchiorri e Cremonesi. Per il capitano Bianco e per Felicioli si attendono le risultanze degli accertamenti che sono stati fatti in queste ore. Dalle risonanze magnetiche di entrambi il "grifone" spera di poter avere qualche buona notizia per il capitano Bianco, almeno per strappare una convocazione per Lecce.

Il Perugia in vista di questo impegno ha scelto di fare le cose con molta meticolosità, scegliendo di partire un giorno prima dall'Umbria: la rifinitura sarà effettuata su un terreno di gioco della provincia di Lecce, i ragazzi di Nesta arriveranno nel Salento già giovedì sera.

Proprio il capitano, il centrocampista Raffaele Bianco, in queste ore ha partecipato ad una diretta televisiva locale, facendo il punto su questo impegno di Lecce.

Parla Bianco - "La rosa del Lecce parla da sola: era facile immaginare che non avrebbero lottato solo per la salvezza. Stanno giocando molto bene, sarà complessivamente una gara tra due squadre a cui piace molto giocare secondo geometrie e tattiche offensive. Spetterà a noi bloccare la loro serie di vittorie consecutive e allungare il nostro momento positivo".