Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Sì, Lecce: questa è la scelta giusta. Si tratta MECCARIELLO, 142 presenze in B per "BLINDARE" la difesa

Giovedì 7 Giugno 2018 | Matteo Bottazzo | News

1biagiomeccariello2015.jpg

LECCE - Il DS Meluso ed il tecnico Liverani restano attivissimi in questo scorcio iniziale di mercato in cui il Lecce sta trattando una "valanga" di nomi e di profili utili al progetto Serie B.

E' "caldissima" la pista che porta a Biagio Meccariello, difensore centrale del Brescia, 21 presenze nel campionato appena concluso, 121 in 5 anni di Serie B con la Ternana, uno con Liverani al timone delle "fere" umbre.

Meccariello da 142 partite di fila frequenta gli ambienti della Serie B, dove si è affermato a Terni dopo la gavetta tra Fidelis Andria, Viribus Uniti e Pomigliano. Classe 1991, campano di Benevento, il suo arrivo unirebbe prospettiva di carriera (ha solo 27 anni) e possibilità di contare su una certa esperienza.

Ma il mister giallorosso e il Direttore Sportivo si muovono ad ampio raggio, su tutti i ruoli: "sondato" Stefano Pettinari, punta quest'anno al Pescara, classe 1991, 13 reti in 34 gettoni di presenza con i biancocelesti adriatici.

L'alto nome nuovo che spunta in queste ore convulse è quello di Marco Crimi, classe 1990, dell'Entella, con un passato tra Bologna e Cesena, mentre sempre tra i romagnoli, ma svincolato, potrebbe tornare di moda il nome di Andrea Schiavone, vicino al Lecce in inverno e poi rimasto in bianconero. Il mediano classe 1993 non ha ancora rinnovato.