Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

+++ La "BOMBA" SoloLecce.it +++ Sticchi-Meluso: in aeroporto l'offensiva a YILMAZ. 1,7 MILIONI L'ANNO per "rompere" coi turchi

Venerdì 14 Giugno 2019 | Cosimo Carulli | News

BRINDISI - Yilmaz, fortissimamente Yilmaz.

Definita all'Aeroporto del Salento di Brindisi la strategia Lecce per rispondere al "no" del Besiktas per il passaggio in giallorosso di Burak Yilmaz.

Del capitano della Nazionale turca si è parlato nel primissimo pomeriggio in una saletta dell'Aeroporto "Papola - Casale" di Brindisi, dove hanno fatto rientro da un viaggio a Milano Saverio Sticchi Damiani e Mauro Meluso. Sono informazioni esclusive in possesso di SoloLecce.it.

I due hanno definito la strategia. Eccola, su SoloLecce.it: forzare la mano, rompere con il Besiktas assicurandosi il sì del calciatore e la rescissione contrattuale del legame tra il secondo cannoniere di sempre della Nazionale turca e la formazione bianconera di Instanbul.

Lunedì, per passare all'azione, Meluso prenderà un volo per la Turchia ed incontrerà gli emissari giusti per cercare di chiudere l'affare positivamente.

Faraonica l'offerta a Yilmaz, un milione e 700mila Euro a stagione per due anni con opzione sul terzo anno. Una cifra che porterebbe Yilmaz sul podio più alto della classifica dei calciatori più pagati di sempre della storia del Lecce.

Volete conoscere il dettaglio "pazzo" in grado di infiammare i tifosi? Nel contratto di Yilmaz è pronta una clausola economica fantastica (diverse decine di migliaia di Euro di bonus) in caso di qualificazione del Lecce all'Europa League...