Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

+++ ESCLUSIVO SoloLecce.it +++ LECCE ISCRITTO ALLA A, tutto fatto. Ecco lo stadio di "riserva"

Venerdì 21 Giugno 2019 | Cosimo Carulli | News

MILANO - Stando a fonti federali in possesso di SoloLecce.it il Lecce ha depositato in queste ore presso gli uffici milanesi della Lega di Serie A tutta la documentazione e la domanda di iscrizione al campionato di Serie A 2019/2020.

A corredo dell'incartamento per ottenere la Licenza Nazionale FIGC anche lo stato di avanzamento dei lavori di ristrutturazione e adeguamento ai criteri della Serie A dello stadio "Via del Mare", le posizioni contributive e fiscali dei dipendenti aggiornate all'ultimo mese previsto dalla normativa (maggio), le documentazioni di bilancio (ripianato dai soci e rimesso in pari da una piccola perdita), le ricevute contributive INPS di tutti i collaboratori e le attestazioni dei bonifici degli stipendi.

Nell'allegato relativo allo stadio "riserva" il Lecce ha indicato di voler giocare le gare casalinghe allo "Stirpe" di Frosinone e non allo "Scida" di Crotone, come riportato erroneamente per oltre un mese dalla stampa locale.

I lettori di SoloLecce.it che hanno monitorato con costanza le nostre pagine hanno potuto apprezzare il fatto che mai lo stadio di Crotone è stato considerato dalla nostra testata una alternativa al "Via del Mare": la sua individuazione era frutto esclusivamente di ricostruzioni giornalistiche errate. Del resto, come avrete visto, non ci siamo occupati di conseguenza neppure delle proteste degli ultras calabresi per l'eventuale arrivo in città del Lecce per le gare casalinghe. Proteste inutili (FOTO SOTTO), perchè il Lecce non avrebbe mai indicato Crotone come stadio "riserva", almeno stando alle nostre informazioni.