Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

DI NAPOLI "PUNGE" PADALINO: "terreno brutto? Lui ha fatto la Serie A..., non è abituato. Orgoglioso dei miei ragazzi"

Giovedì 29 Dicembre 2016 | Matteo Bottazzo | Ospiti

AGRIGENTO - Dopo partita comunque sereno, in casa Akragas, dove il tecnico Raffaele Di Napoli si è presentato in Sala Stampa soddisfatto della prestazione dei suoi.

Il rigore - "Non era Palmiero il rigorista, ma si è sentito di prendersi questa responsabilità ed è andato sul dischetto. I rigori li sbaglia chi li tira, non chi resta in poltrona a criticare. Non avevamo in campo nè Gomez, nè Marino, nè Cocuzza, non c'era nessun rigorista, Palmiero è un ragazzo di personalità ed ha voluto tirare".

Partita - "Nel 1° tempo abbiamo avuto 2 grandi occasioni da rete con Coppola e Cochis (FOTO SOPRA), mentre nella ripresa siamo andati vicini al gol con Blandina. Siamo questi, questa è la nostra squadra: a qualcuno potrà non piacere che siamo giovani o non vinciamo tutte le partite, ma io sono orgoglioso di questi ragazzi. Hanno fatto un grande 1° tempo e lo posso dire a gran voce. Non meritavamo di perdere nè oggi nè con il Cosenza o con il Monopoli. Alla fine i risultati ci daranno ragione".

Risposta a Padalino - "Padalino si è lamentato del terreno di gioco? Lo capisco, io ho giocato in Lega Pro, lui in Serie A, avrà visto terreni migliori dei miei. Anche se il comunque il campo era uguale, oggi, per noi e per loro".