Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Che bel compleanno, Lecce! I giudici annullano 350mila Euro di multe: la società aveva operato secondo la legge

Mercoledì 14 Marzo 2018 | La Redazione | News

LECCE - Nel pacco regalo per i suoi 110 anni di calcio il Lecce trova 350mila Euro. Un bellissimo regalo.

La Commissione Tributaria della Provincia di Lecce ha annullato due avvisi di contestazione dell'Agenzia delle Entrate per sanzioni relative al triennio 2008/2010, uno da 50mila Euro e uno maxi, da 300mila Euro.

Secondo l'Agenzia delle Entrate il Lecce avrebbe dovuto operare ritenute alla fonte su compensi erogati alle società di riferimento di procuratori e agenti di alcuni calciatori, perchè si trattava di fringe-benefit (benefit ulteriori rispetto agli stipendi, auto di servizio, forniture, beni, viaggi, eccetera). Invece si è accertato che la beneficiaria di questi compensi era una società di capitali con sua personalità giuridica, non soggetta alle ritenute in qualità di sostituto d'imposta.

I giudici tributari hanno accolto le tesi del ricorso del Lecce: le multe sono state annullate, 350mila Euro di bilancio si "svincolano" dal pagamento delle multe e tornano a disposizione.