Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

NUMERI PAZZI: Catania primo in tutti i gironi, Trapani quasi, Lecce super. E che SUICIDIO a Livorno

Venerdì 9 Marzo 2018 | Marco Errico | News

LECCE - Per i punti conquistati è il Lecce la più forte della Serie C, mentre il girone meridionale si conferma il più competitivo al vertice, ma non il più difficile, visto il netto divario tra le squadre di testa e quelle di coda.

E' questo il verdetto sino ad ora, dopo 28 giornate in cui i giallorossi hanno messo in fila Siena e Padova negli altri due gironi, i toscani con 52 punti in classifica, i veneti con 49. In entrambi i raggruppamenti il Lecce avrebbe o 8 punti di vantaggio sulla seconda, il Livorno del girone A, o addirittura 18 di vantaggio sulla seconda del girone B, la Sambenedettese.

E invece niente, deve continuare a soffrire, complice un Catania, va detto, che ugualmente sarebbe primo in tutti gli altri gironi. Sarebbe in testa persino il Trapani che è terzo, nel girone dell'Italia centrale, mentre nel girone Nord sarebbe a 1 punto dalla prima.

Proprio il cammino del Livorno, che ha dilapidato 12 punti di vantaggio da Natale ad oggi, deve mettere sull'attenti il Lecce sulle insidie del girone. Il divario sembrava incolmabile a favore di Doumbia e compagni che in 7 partite dalla sosta ad oggi hanno mandato in scena il suicidio perfetto, dal sapore conosciuto agli ambienti giallorossi, identico a quello del Lecce di Lerda del primo anno di "inferno" in Prima Divisione Lega Pro.