Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

EVVIVA! 165 "COGLIONIVIRUS" denunciati in un colpo solo. Andavano a spasso con i divieti

Martedì 17 Marzo 2020 | Cosimo Carulli | Cronaca

LECCE - 165 denunce penali in appena due giorni. Oltre 300 dall'inasprimento dei controlli.

Le forze dell'ordine sono in strada a tutto campo per far rispettare l'obbigo di contenere al massimo i movimenti per evitare il dilagare del contagio da coronavirus (FOTO SOPRA UNA BELLISSIMA VEDUTA DI PIAZZA SANT'ORONZO AL TRAMONTO, COMPLETAMENTE DESERTA CON L'EMERGENZA CORONAVIRUS).

Ecco come è andata nelle ultime ore in provincia di Lecce, zona per zona.

Ben 53 sono i leccesi denunciati nel solo capoluogo. Nei comuni di Ruffano, Matino, Racale, Casarano e Ugento 13 individui sono stati fermati dalle forze dell'ordine. Nel Nord Salento 71, tra Salice Salentino, Squinzano, Campi Salentina, Carmiano, Novoli e Porto Cesareo. 15 colpiti e affondati tra Aradeo, Sannicola, Galatina, Nardò, Neviano, Cutrofiano, Galatone e Gallipoli. 6 denunce arrivano dalla sola Maglie, mentre 7 sono sparse nel Sud Salento tra Andrano, Presicce e Acquarica del Capo, Alessano e Tricase.