Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

BUTTA GIU' IL MURO, LECCE! Mai una partenza con 10 gare interne senza vittoria

Domenica 2 Febbraio 2020 | Marco Errico | News

LECCE - Dieci partite casalinghe in A e nemmeno una vittoria.

Non era mai successo al Lecce nella storia dei precedenti campionati disputati in A. La squadra di Liverani è stata capace di fare peggio di quella del 2011/2012 rimasta a secco di vittorie al "Via del Mare" per nove gare casalinghe di fila.

La formazione allenata da Di Francesco e poi Cosmi aveva chiuso il girone d'andata con 2 punti casalinghi, frutto di due pareggi miseri con Novara e Chievo Verona. Sette erano state le sconfitte con Udinese, Atalanta, Cagliari, Milan, Catania, Lazio e Juventus. Il primo successo arrivò alla 20° giornata, decima gara casalinga, con l'1-0 sull'Inter firmato Giacomazzi.

Il Lecce di Liverani in questa prima parte del campionato ha ottenuto 5 punti casalinghi con i pareggi con Juventus, Sassuolo, Cagliari, Genoa e Inter, rimediando 5 sconfitte con Verona, Napoli, Roma, Bologna e Udinese.

Battere il Torino diventa indispensabile: per ritrovare un successo che manca da due mesi (0-1 in casa della Fiorentina il 30 novembre scorso) e per evitare di appesantire un primato negativo clamoroso.