Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Da non perdere. ECCO IL FUTURO. La rosa 2018/2019: I CENTROCAMPISTI

Giovedì 21 Giugno 2018 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - Passata l'ubriacatura da riscatti e situazioni in bilico (CLICCA QUI PER LA SOLUZIONE DELLA VICENDA DI PIAZZA, CLICCA QUI PER RICCARDI, CLICCA QUI PER TURCHETTA E BLEVE), possiamo tornare a disegnare il Lecce del futuro, continuando il nostro viaggio nella rosa che verrà. Oggi ci occupiamo del centrocampo.

Andrea Arrigoni - Contratto sino al 2019, sarà un pilastro del Lecce. L'unica incognita? Sarà alla sua prima Serie B, davvero strano per uno forte come lui. Il calcio è davvero incomprensibile... Pedina fondamentale.

Ransford Selasi - Riscatto dal Pescara fissato a cifre altissime, il Lecce l'ha lasciato tornare alla base.

Marco Mancosu - Contratto sino al 2019, non si muove neanche con le cannonate. Con Haye rappresenterà un tandem di centrocampisti offensivi da grandi squadre per la categoria.

Marco Armellino - Ha permesso di cambiare marcia a Arrigoni, con fisicità e muscoli ha dato solidità granitica al centrocampo del Lecce. Contratto sino al 2020, conosce già la B.

Radoslav Tsonev - Lo salva lo status di under e il contratto sino al 2021: la continuità delle prestazioni non è il suo forte, ma un centrocampo forte e ricco lo può aiutare a crescere con calma. Primo assaggio di calcio vero, sarà alla prima Serie B della sua giovane carriera.

Linas Megelaitis - Riscattato dai lituani dell'FK Svyturys, è già pronto un prolungamento di contratto di più annualità, ma il suo futuro immediato sembra in prestito.

Pedro Costa Ferreira - Contratto sino al giugno 2019 ma sul piede di partenza: al suo agente è stato fatto percepire che non ci sarà posto nel Lecce del futuro, nonostante la sua esperienza importante a cui fa da contraltare una fragilità muscolare che l'ha condizionato pesantemente nell'ultimo anno.

Andrea Tabanelli - Contratto sino al giugno 2019, Liverani ha dato ampie garanzie di voler contare su di lui dopo un'estate finalmente ad allenarsi pienamente. Uscito fuori dal tunnel dell'infortunio può rappresentare il valore aggiunto del Lecce nel campionato che verrà: la Serie B è casa sua per passato e esperienza.

Giacomo Lezzi - Qualche scampolo in giallorosso e un futuro alla guida della "Primavera" che verrà, ma anche un occhio già aperto sulla rosa dei "grandi". Contratto sino al giugno 2019, non si muove, anzi parte in ritiro.

LE PUNTATE PRECEDENTI - I PORTIERI (CLICCA QUI).

LE PUNTATE PRECEDENTI - I DIFENSORI (CLICCA QUI).