Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

SALVA UN GATTO che sta morendo: MULTATA DI 166 EURO. A Lecce oramai è psicosi da verbale

Martedì 27 Novembre 2018 | La Redazione | Cronaca

LECCE - Una multa di 166,66 Euro è stata elevata dalle Guardie Ecologiche del Comune di Lecce a una signora leccese che ha soccorso e portato dal veterinario un cucciolo di gatto gravemente malato, poi morto sotto le cure mediche del veterinario che non è riuscito a strapparlo alla morte.

E' l'ultima assurdità della Lecce dei verbali e delle multe: una legge abbastanza priva di buon senso, infatti, stabilisce che non è possibile soccorrere personalmente e in maniera privata gli animali randagi, ma bisogna chiamare le Guardie Ecologiche che poi valutano le singole situazioni di ogni animaletto.

Ma la donna, constatando le gravissime condizioni del gattino, l'ha portato dal veterinario comunque, pur non riuscendo a salvargli la vita. Appena uscita dallo studio veterinario gli agenti del Comune di Lecce l'hanno multata.