Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Sampdoria: E SONO QUATTRO! Ranieri conta le assenze: "ma ci giochiamo il campionato"

Mercoledì 1 Luglio 2020 | Marco Errico | Ospiti

GENOVA - Con la rosa ai minimi termini, è partita la spedizione Lecce della Sampdoria di Claudio Ranieri che ha parlato nell'immediata vigilia di questo crocevia salvezza (si gioca questa sera alle 21.45 a porte chiuse al "Via del Mare").

Alla fine è rimasto a Genova anche l'infortunato dell'ultimo momento Linetty (trauma contusivo al piede destro), out come Tonelli (sta seguendo un programma personalizzato di fisioterapie dopo un infortunio in Sampdoria-Bologna), Ferrari (in fase di recupero) e Quagliarella (problema muscolare al polpaccio destro). A Lecce rientrerà il solo Jankto che ha scontato la squalifica.

I convocati di Ranieri sono 24, ecco le parole del tecnico ex Leicester e Roma (FOTO SOPRA MENTRE ACCOGLIE LIVERANI AL SUO ARRIVO A "MARASSI" ALL'ANDATA).

Vigilia di Lecce-Sampdoria, parla Ranieri - "Mi preoccupa giocare bene come con il Bologna e non vincere, addirittura perdere. Scelte arbitrali in questa fase non ci sorridono, speriamo non accada a Lecce: è proprio tra Lecce e SPAL, nei prossimi due turni, che ci giochiamo il nostro campionato. Sono molto arrabbiato solo per questi fattori esterni, non per le prestazioni dei miei calciatori. La partita con il Lecce si presenta da sola, è la più importante delle due: c'è poco da dire, in questa settimana ci giochiamo il campionato".