Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

MECCARIELLO e VENUTI, euforia da Lecce: "con questa maglia per sognare altre categorie..."

Giovedì 23 Agosto 2018 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - Per entrambi sarà un esordio ricco di sentimenti e sensazioni particolari, ma con tante motivazioni.

Si sono presentati alla stampa e ai tifosi Biagio Meccariello e Lorenzo Venuti, due degli acquisti di punta del calciomercato giallorosso. Entrambi vantano una lunga e importante esperienza in B. Ecco le loro parole.

Parla Venuti - "Sono a Lecce da poco, ma ho trovato una squadra che trasmette energia positiva. Lo scorso anno ho coronato il sogno di ogni calciatore, giocare in A: ora spero di riprendermela prima o poi con il Lecce... Sono un terzino, posso giocare a destra o a sinistra, mi piace molto spingere in avanti, ma devo crescere sotto l'aspetto difensivo. Con il mister ho parlato il giorno prima di arrivare a Lecce, mi ha detto che qui vige la meritocrazia e la maglia si ottiene solo lavorando. Da quel che sto vedendo il suo sistema di gioco mi piace molto. Lunedì sera sarà speciale, Benevento è nel mio cuore, ho vissuto due anni fantastici, arricchiti dalla Serie A. Non sarà una partita come le altre".

Parla Meccariello - "Quando è arrivato a Terni il mister ha ereditato una situazione non semplice, in poco tempo ha ridato fiducia al gruppo raggiungendo una salvezza bellissima. Con noi c'erano Petriccione e Palombi che ho ritrovato qui, ma molto cresciuti: sono convinto che daranno una grossa mano al Lecce, potrebbero trovare lo spazio giusto per mettere in mostra delle qualità importanti. Sono nato a Benevento, allo stadio ci saranno tanti amici e parenti: sarà inevitabilmente una partita speciale, ma dopo il fischio d'inizio non ci sarà spazio per questi ricordi e per i sentimenti, ci sarà da fare bene con la maglia del Lecce. Tutti noi vorremmo iniziare nel migliore dei modi".