Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Parla LIVERANI: "Verona, che sfida! Andiamo a giocare il nostro calcio"

Giovedì 4 Ottobre 2018 | Marco Errico | News

LECCE - La trasferta in casa della capolista Verona è un bel test per il Lecce. Ne è consapevole il suo tecnico Fabio Liverani che abbiamo intervistato come sempre alla vigilia.

Sereni - "Questa partita arriva nel momento giusto per farla bene. Abbiamo una posizione di classifica che ci permette di andare a Verona sereni, di andare a giocare il nostro calcio. Affrontiamo una delle squadre più forti del campionato, in uno stadio bellissimo. Ci sono tutti i presupposti perchè ne esca una bella partita".

Equilibrio - "C'è un pizzico di rammarico per come è finita con il Cittadella, c'era la possibilità di rendere ancora migliore la nostra classifica, ma questi ragazzi stanno dimostrando comunque un grosso equilibrio nel gestire certe situazioni che siano positive o negative. Dopo il 3-0 di Livorno non ho visto scene di euforia, dopo il pari del Cittadella nessuna depressione: è l'atteggiamento che ci serve in questo campionato".

Avversario - "Non sta a me scoprire il Verona. A partire da Pazzini e Di Carmine non hanno bisogno di presentazioni, hanno elementi a cui può bastare anche mezza palla per cambiare una partita. Poi hanno gente di qualità come Cissé, Laribi o Henderson, top player di questa categoria. Ma non cambieremo atteggiamento, andremo lì a fare la nostra partita".