Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Lecce-Verona: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Domenica 1 Settembre 2019 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Fondamentale, ora si fa sul serio.

Il Lecce incrocia il Verona per la prima sfida salvezza in un "Via del Mare" incandescente con oltre 25mila spettatori sugli spalti.

SoloLecce.it come sempre seguirà questa gara in diretta, minuto per minuto, azione dopo azione.

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali delle squadre in campo (calcio d'inizio alle 20.45).

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Benzar, Lucioni, Rossettini, Dell'Orco; Shakhov, Tachtsidis, Majer; Mancosu; Lapadula, Falco. Allenatore Liverani.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Henderson, Veloso, Lazovic; Zaccagni, Amrabat; Tutino. Allenatore Juric.

Arbitro: Sacchi di Macerata (Di Vuolo-Colarossi, IV Ufficiale Prontera, VAR Giua, AVAR De Meo).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 5' - FINALE AL "VIA DEL MARE", LECCE-VERONA 0-1.

90' + 4' - Lecce che ci prova nel finale anche con Gabriel in area di rigore avversaria su un calcio di punizione conquistato da Tachtsidis sulla trequarti. Senza esito.

90' + 3' - La Mantia di testa, alto, su assist di Falco.

90' + 1' - Calderoni spinge sulla sinistra, cross troppo profondo, preda di Silvestri.

89' - Ci saranno cinque minuti di recupero.

87' - Lapadula, reclama un altro calcio di rigore dopo un contatto in area. Niente da fare per Sacchi.

86' - Calderoni "spara" un sinistro toccato da Bocchetti, forse con un braccio. Non c'è VAR, neanche questa volta, dopo il consulto con la sala VAR.

84' - Lecce vicinissimo al pari: Mancosu smorza un tiro debole da pochi passi, deviato provvidenzialmente in angolo dal portiere Silvestri.

82' - Ammonito Majer per un fallo sull'out di sinistra del fronte offensivo del Verona.

81' - Liverani non cambia idea nonostante lo svantaggio: dentro Calderoni, fuori Dell'Orco. Torna in panchina sconsolato Tabanelli che si era lungamente scaldato.

80' - GOL VERONA: Pessina, senza esultare, si infila nel cuore dell'area del Lecce incontrastato, riceve l'assist preciso di Zaccagni e fredda Gabriel. Buco difensivo giallorosso e Lecce sotto. Lecce-Verona 0-1.

78' - L'ultimo cambio del Lecce vedrà coinvolto Calderoni, richiamato in questo istante dalla zona riscaldamento. Uscirà probabilmente Dell'Orco.

77' - Dentro Bocchetti, difensore d'esperienza, per Kumbulla che comunque non ha sfigurato.

76' - Colpo di testa di Lapadula sugli svilupi del calcio di punizione: pallone sul fondo che strappa al "Via del Mare" l'urlo del gol.

75' - Si riprende. Ora c'è un calcio di punizione sulla trequarti offensiva del Lecce, conquistato da Tachtsidis.

74' - Altro "cooling break" per fare fronte all'eccessivo caldo del "Via del Mare". Gioco fermo per un minuto.

73' - Dentro Pessina per Hendersen nel Verona.

72' - Lapadula, destro smorzato e debole, tra le braccia del portiere.

71' - Ci prova La Mantia, anticipato al momento di colpire di testa dall'intervento pulito di Kumbulla.

69' - E' arrivato il dato degli spettatori presenti oggi al "Via del Mare", dove ai 18678 abbonati si sono aggiunti ben 5740 paganti. Hanno scelto di assistere a questo debutto del Lecce in 24418.

68' - Pallone "sanguinoso" perso da Dell'Orco sul suo settore, Verre serve Henderson che conclude altissimo.

67' - Ci prova ancora il Lecce, ma a Tachtsidis non riesce la penetrazione sul lato corto dell'area di rigore. Non c'è fallo sul contrasto difensivo. Non sarebbe stato comunque rigore, siamo a un palmo dall'ingresso in area.

66' - Dentro La Mantia, applauditissimo, fuori Shakhov comunque tra i migliori dei suoi.

65' - Chiude tutto Majer sugli sviluppi dell'ultimo angolo per gli scaligeri. Poi Gunter si guadagna un giallo per un brutto fallo in ripartenza del Lecce.

64' - Pressa ancora il Verona che si conquista il terzo angolo in pochissimi secondi.

63' - Ancora un angolo per il Verona, nuovamente, sugli sviluppi del precedente chiude ancora Rispoli.

62' - Altro angolo Verona, deviazione sul fondo di Rispoli.

61' - Sinistro molle di Mancosu, tra le braccia di Silvestri.

60' - Dentro Rispoli per Benzar, nel Lecce. Fuori anche Tutino nel Verona, dentro Verre.

59' - Destro di Tutino, svirgolato.

58' - Spinge il Lecce, leggero in attacco: Lapadula e Mancosu non arrivano al tiro nel cuore dell'area. Si "scalda" il "Via del Mare" che aumenta i decibel del suo sostegno.

57' - Gli angoli di fila per il Verona diventano due, sul secondo Gabriel è sicuro ad abbrancare.

56' - Di schiena Dell'Orco, deviazione provvidenziale in angolo su conclusione di Faraoni servito alla perfezione da Lazovic.

55' - Ci prova Falco, sinistro murato dalla difesa gialloblù.

50' - Lecce che può contare su un Liverani in versione pugile che si è sbarazzato di pantaloni, giacca e cravatta. Il suo secondo tempo è in pantaloncini, ad asciugarsi continuamente dal sudore. Si gioca in un caldo infernale.

49' - Lecce che spera nel VAR che non interviene su un tiro in piena area gialloblù di Shakhov deviato con un braccio da Kumbulla in posizione coerente con il movimento del corpo, almeno secondo Giua che siede al monitor.

48' - Gioco fermo per un problema al volto per Rrahamani, dopo uno scontro con Lapadula del tutto fortuito.

47' - Questa volta divora il Lecce: Majer riceve nel cuore dell'area, trova lo spazio, conclude molle sul fondo con il sinistro. Il "Via del Mare" si dispera con un boato mancato.

46' - Si riparte, senza cambi, ma con il Lecce che sembra più attivo in pressione.

45' + 2' - FINALE DI PRIMO TEMPO, LECCE-VERONA 0-0.

45' + 1' - Cross di Tachtsidis, senza esito. Sugli sviluppi ancora Lecce, cross perfetto di Benzar, Mancosu alza sulla traversa. Occasionissima giallorossa questa.

45' - Lapadula in girata, non arriva al tiro, ben servito da Falco che imperversa sulla destra quando ha la possibilità di allargarsi.

44' - Ci saranno due minuti di recupero.

41' - Apre tutto Lapadula, in posizione di rifinitore, per un Mancosu sin qui molto in ombra. Non ci arriva il capitano del Lecce.

38' - Replica insistita del Lecce che prova ad allargare il gioco: cross da destra, parato da Silvestri, perfetto in uscita.

37' - Lazovic divora, Lecce tenuto in piedi da Gabriel che di spalla sul diagonale ravvicinato dal vertice dell'area piccola riesce ad evitare il vantaggio del Verona. Saltato di netto Benzar, in questa occasione.

35' - Cross di Benzar, Shakhov arriva con il tempo giusto, colpisce di testa, ma non riesce a dare la direzione precisa alla conclusione. Bene il Lecce ora.

34' - Cross di Benzar, basso e tagliato, non arriva a destinazione: chiusura difensiva del Verona.

31' - Falco sfonda a destra, dialogando con Benzar. Cross del numero dieci giallorosso che Lapadula non riesce a correggere di testa, lo fa con il petto, concludendo di poco alto.

28' - E' finito il "cooling break", per il caldo: Lecce che riparte in contropiede con Lapadula che si fa largo con un fallo, almeno secondo l'arbitro. Proteste vibranti del Lecce.

27' - Time out in questo momento, a causa delle altissime temperature sul terreno di gioco è concesso un minuto di sosta. Squadre nelle vicinanze delle due panchine.

26' - Lecce ancora in difficoltà: diagonale di Faraoni, velenoso con il destro, sul fondo di un soffio.

25' - E' una furia Liverani ai margini della sua area tecnica. Questo Lecce non piace.

23' - Sugli sviluppi del calcio di punizione pallone al centro, colpo di testa questa volta di Kumbulla, parato da Gabriel. Tentativo piuttosto centrale.

22' - Ammonito Rossettini, per una entrata durissima, davvero al limite. Calcio di punizione dal limite per il Verona.

21' - Lecce a un passo dalla capitolazione: palo del Verona con Zaccagni che di testa colpisce il palo alla sinistra di Gabriel raccogliendo un primo tentativo nel cuore dell'area del Lecce di Rrahamani.

20' - Altro angolo conquistato dal Verona: chiude sul fondo Benzar ancora in ripiegamento difensivo da centrale, di testa.

19' - Murata una conclusione con il sinistro di Falco che incoccia Majer.

18' - Ancora un tentativo ospite, calcio di punizione da sinistra, cross al centro chiuso in angolo dalla difesa giallorossa. Dalla bandierina nessuno sviluppo.

16' - Altra imbucata scaligera, questa volta sulla sinistra di Henderson che fa tutto il fondo, cross basso al centro pericoloso, respinto da Benzar.

14' - Lecce contratto e particolarmente timoroso in questa fase: controlla il gioco ancora la formazione di Juric.

13' - Verona vicinissimo al gol: Lazovic riceve indisturbato nel cuore dell'area, ciabatta sul fondo. Occasionissima per i veneti, Lecce mal registrato dietro.

12' - Punizione per il Verona, da posizione centrale e pericolosa, spreca tutto lo specialista Veloso che conclude di molto sul fondo.

9' - Sempre Verona, Gabriel si esalta e salva il Lecce: colpo di testa di Rrahamani diretto all'angolino alla sinistra del portiere brasiliano del Lecce che vola e strappa il pallone dalla rete.

6' - Lecce fermato in una iniziativa a sinistra: ci prova Dell'Orco che però si chiude nell'imbuto difensivo gialloblù. Chiude tutto Amrabat con un generoso ripiegamento difensivo.

5' - Risponde il Verona col brivido: la trequarti gialloblù avanza indisturbata per vie centrali, troppo, poi in chiusura Lucioni e Rossettini fanno muro all'ingresso in area.

4' - Dal calcio di punizione disegnato da Falco colpo di testa di Lucioni che attraversa tutta la linea di porta e si spegne sul fondo. Lecce vicinissimo al vantaggio.

3' - Ammonito Kumbulla per un fallo su Mancosu, abilissimo ad infilarsi nel primo contropiede giallorosso. Ci sarà un calcio di punizione interessante per il Lecce.

2' - Prima del calcio d'inizio rispettato il minuto di silenzio in memoria di Giovanni Semeraro.

1' - Liverani rilancia Mancosu dietro le punte, con La Mantia a riposo in panchina (viene da una settimana complessa, a ritmi ridotti), con Lapadula al centro dell'attacco e Falco riportato al ruolo dello scorso anno di seconda punta. Dietro c'è Benzar per Rispoli, ma anche Dell'Orco per Calderoni. Resta fuori dall'undici di partenza anche Petriccione (c'è il debutto di Shakhov), mentre il resto della intelaiatura è quella di "San Siro". Nel Verona di Juric out Di Carmine per infortunio, davanti attacco "leggero" con l'inventiva di Tutino.