Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

FORZA GIORGIA! Si aggrava la nostra bimba, aspirato del liquido finito nel cuore. La mamma: "PREGATE PER LEI"

Lunedì 20 Aprile 2020 | Cosimo Carulli | Cronaca

PITTSBURGH - Si sono purtroppo aggravate, le condizioni della piccola Giorgia, la nostra piccola leonessa giallorossa ricoverata a Pittsburgh dove nei mesi scorsi un trapianto multiorgano le ha dato la speranza di tornare a vivere nonostante la tremenda Sindrome di Berdon.

A darne notizia sui social è mamma Elisa, la madre coraggiosa della piccola tifosa del Lecce.

Oltre all'allarme sul possibile rigetto del trapianto che la bimba sta fronteggiando da mesi sono emerse anche complicanze a livello del cuore per un versamento pericardico (ci sono dei liquidi nel cuore, sostanzialmente).

Ecco il post su Facebook, l'accorato richiamo di mamma Elisa a rivolgere una preghiera in questi giorni per la sua bambina (FOTO SOTTO UNO STRISCIONE DELLA CURVA NORD PER GIORGIA).

Una preghiera per Giorgia, il post - "Giorgia è stata portata d'urgenza in sala operatoria dove in anestesia totale hanno dovuto aspirare in urgenza il liquido che si è formato intorno al cuore, che era aumentato causando anche l'insorgenza di altro liquido in uno dei polmoni. La sua ossigenazione era decisamente peggiorata e anche la sua stanchezza. Il test del coronavirus è negativo, molto più probabilmente è tutto legato alle sue condizioni di immunodepressa. Intanto Giorgia dorme con effetto della morfina per i dolori e con un drenaggio nel cuore. Pregate per lei".