Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

FOGGIA, NOTTE DI FUOCO. Fiamme all'auto di IEMMELLO, bomba carta alla "TAMMA"

Domenica 10 Marzo 2019 | Cosimo Carulli | News

FOGGIA - Il Foggia è ufficialmente nel caos.

Nella notte seguente alla sconfitta di Lecce ignoti hanno lanciato una bomba carta contro la sede della "Tamma", l'azienda di proprietà della famiglia Sannella, azionista di riferimento della società rossonera.

La bomba carta, esplosa nel cortile, era indirizzata più lontano, verso la Maserati di uno dei Sannella, parcheggiata in azienda, più lontana dal punto dell'esplosione che dunque non ha avuto nessuna conseguenza pratica.

Questo episodio è avvenuto in Corso del Mezzogiorno, alla Zona Industriale foggiana, mentre nella centrale Via Bari, sotto casa del calciatore, sempre nella notte è stato incendiato il Mercedes di proprietà dell'attaccante Iemmello.

In mattinata, invece, in pieno giorno altra bomba carta nel giardino di casa del centrocampista Busellato, espulso ieri al "Via del Mare" nel nervosissimo finale di gara.

Tre episodi che sono certamente collegati alle recenti vicende del Foggia e alla sconfitta di Lecce. Su entrambi indagano i Carabinieri di Foggia.