Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

RICETTA LIVERANI: "faremo una partita gagliarda, di sostanza. In porta Vigorito"

Sabato 22 Febbraio 2020 | Marco Errico | News

LECCE - Anche a Roma il Lecce si presenterà in emergenza in attacco, con le assenze di Falco, Farias e Babacar. Non si scompone il tecnico del Lecce Fabio Liverani, che abbiamo intervistato alla vigilia. Ecco le sue parole.

Assenze - "Oramai sta diventando una costante questa difficoltà a livello numerico in avanti. Abbiamo solo Lapadula di ruolo, ma anche un centrocampo con caratteristiche molto offensive. Dispiace per i ragazzi che sono infortunati, al momento non saprei dire quando torneranno a disposizione Babacar e Farias".

La partita - "Sarà certamente molto impegnativa, ma andiamo a Roma con le nostre certezze e grande umiltà. Faremo una partita gagliarda, di sostanza, per ripetere la prestazione di Napoli e di altre gare, difendendo quando servirà e facendo gioco quando sarà possibile. Per la formazione ho dei dubbi, ma posso dire che continuerà a parare Vigorito, che sta facendo bene in questa fase, anche se Gabriel è recuperato pienamente".

Ricordi - "Ero allo stadio nel giorno del 2-3 storico del Lecce a Roma, con tanti amici e vicini di casa. Fu una grande delusione, ma fu anche una partita che diede l'insegnamento più prezioso dello sport: non c'è niente di scontato, i traguardi prima di essere festeggiati vanno tagliati, bisogna arrivare in fondo".

Roma - "Pensare a una Roma stanca per l'impegno europeo sarebbe l'errore più grande. I loro giocatori hanno grande qualità e sono abituati a disputare tre impegni in una settimana. Su tutti c'è Dzeko, un giocatore che può mettere in difficoltà chiunque. C'è un po' di incognita sulle condizioni del terreno di gioco dopo Italia-Scozia di rugby, ma eventualmente sarà penalizzante per entrambi".