Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui GENOA: "con il Lecce solo vincere. Squadra rivoluzionata in cerca del salto di qualità"

Sabato 11 Agosto 2018 | Matteo Bottazzo | Ospiti

GENOVA - Per entrare meglio nel "vivo" di questa vigilia di Coppa Italia abbiamo sentito il collega Alessandro Legnazzi di pianetagenoa1893.it che da anni è al seguito della formazione rossoblù. Con le sue parole abbiamo focalizzato il momento in casa del "grifone" di Preziosi.

Novità - "Come sempre il Presidente ha ribaltato la squadra, con tante cessioni e tanti acquisti. Molto probabilmente con il Lecce otto undicesimi saranno nuovi rispetto ad appena due mesi fa. La filosofia non cambia, il Genoa andrà in campo ancora con la difesa a tre e con l'importante ritorno in Liguria di Criscito, duttile e utilissimo tatticamente".

Aspettative oneste - "Da tempo la tifoseria vorrebbe compiere quel salto di qualità che non è arrivato mai: quest'anno è dura pronosticare la squadra oltre un decimo posto tranquillo".

Difficoltà Lecce - "Non è solo il primo avversario, ma anche un esame da non sbagliare altrimenti tutto si complica e inizia a scemare l'entusiasmo di avvio stagione. Il Lecce ha una identità, si vede la mano di Liverani, un tecnico cresciuto tantissimo dopo la batosta di Genova, uno a cui piace vincere attraverso il gioco".