Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

LIVERANI: "dal mercato arriveranno obiettivi in settimana. Sconfitta che non brucia: possiamo fare punti con chiunque"

Martedì 27 Agosto 2019 | Cosimo Carulli | News

MILANO - A fine gara abbiamo sentito in Sala Stampa a "San Siro" il tecnico del Lecce Fabio Liverani. Ecco la nostra intervista (FOTO SOPRA LIVERANI IN PANCHINA A "SAN SIRO", FOTO SOTTO BENZAR IN AZIONE IN UN DUELLO CON ASAMOAH).

Bilancio - "Torniamo a casa senza drammi, abbiamo delle cose da migliorare individualmente, i gol presi in uscita, con errori nostri di palleggio. In A ti puniscono subito. Ma la squadra ha personalità, idee. Il percorso è duro, in salita, dobbiamo fare 40 punti e possiamo farli ovunque. Non è un problema la sconfitta, ma il passivo è immeritato. E' un inizio di percorso faticoso, ma cambia soltanto che ne abbiamo una in meno da fare. Da domani prepariamo la prossima".

Mercato - "Squadra fatta al 90%, abbiamo degli obiettivi e ci arriveremo in settimana. A Lecce non può arrivare un calciatore che vince le partite da solo, ma uno che aiuterà il gruppo. In questa Serie A ci sono sette squadre impari, forse otto: per il resto il nostro campionato è con le altre undici, dodici. Oggi era una di quelle partite con una delle squadre fuori portata".

Tranquillità - "Non vedo grandissime difficoltà che non ci fossero già prima. La mia filosofia non cambia: giocare, giocare e giocare. Con il gioco soltanto si può ambire al risultato".