Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

BARZELLETTA INTER. ICARDI non è formalmente fuori. Assegnata la maglia numero 7. Non sanno neanche loro cosa fare

Venerdì 23 Agosto 2019 | Cosimo Carulli | Ospiti

MILANO - Un'altra puntata della telenovela Icardi balza all'occhio facilmente, spulciando tra le numerazioni ufficiali di maglia deposate in Lega, un passaggio obbligato per le società di A per poter utilizzare un tesserato.

Nonostante la "guerra" intestina, le liti in corso, le impuntature, Mauro Icardi è stato compreso tra i calciatori utilizzabili dall'Inter. Quasi in silenzio, senza proclami, con la maglia numero 7 (la maglia numero 9 l'ha presa Lukaku).

Voi direte, cosa da poco? No, perchè i "veri" fuori rosa, invece, di solito finiscono senza avere il numero di maglia (il Lecce fa scuola, con diversi tesserati che non sono stati comunicati in Lega come partecipanti al campionato). Con Icardi evidentemente l'Inter non vuole prendersi questo rischio: intanto è dentro, poi si vedrà. Se non avesse avuto un numero di maglia assegnato, infatti, l'argentino in nessun caso avrebbe mai potuto giocare. Ragionamento che all'Inter non fanno... Il segnale di una porticina lasciata aperta al bomber...?

In caso di mancata cessione, intanto, i neroazzurri avranno occupato uno degli slot concessi per un calciatore atteso al secondo anno di fila da separato in casa.