Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

BOCCHETTI "lancia" il Verona: "ci sarà da fare punti, a Lecce senza paura". Le scelte di formazione

Mercoledì 28 Agosto 2019 | | Ospiti

VERONA - Alla ripresa degli allenamenti del Verona ha parlato per la prima volta alla stampa dal suo arrivo in gialloblù l'esperto difensore centrale Salvatore Bocchetti, rientrato in Italia dopo l'esperienza russa con lo Spartak Mosca. Ecco la sua intervista ai colleghi veneti che l'hanno raccolta per noi (GRAFICA SOPRA IL POSSIBILE SCHIERAMENTO CONTRO IL LECCE).

Ritorno - "E' stata una trattativa molto facile, il Verona si è dimostrato interessato a me, mi hanno telefonato ed ho subito scelto di rientrare in Italia. Sono carico e motivato".

Mister - "Sicuramente la presenza di mister Juric è stata un elemento importante della scelta, ma c'è stato anche l'effetto Verona: qui c'è una società seria e un tifo eccezionale, mi ricordavo di questa piazza da quando giocavo in A".

Gara precedente - "Non è stato semplice entrare a freddo, senza riscaldamento. Ci siamo messi bene in difesa, siamo riusciti a fare una buona prestazione raccogliendo un buon punto con il Bologna".

Serie A - "Molto equilibrata, più degli altri anni. Campionato tosto, ci sarà da lavorare tanto. Dovremo essere molto bravi nel restare uniti nei momenti di difficoltà".

Lecce - "Non dobbiamo guardare al risultato numerico con l'Inter, saremmo degli sciocchi. In casa sono supportati da un grandissimo pubblico, dobbiamo farci trovare preparati perchè ci sarà da fare punti importanti".