Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

LIVERANI AVVISA: "Cosenza di battaglia e agguerrito, pronti a una partita diversa dal solito"

Venerdì 9 Novembre 2018 | | News

ROMA - Ecco dal ritiro di Roma, prima della partenza per Cosenza, le parole di Fabio Liverani alla vigilia dell'impegno in Calabria (FOTO SOPRA A PESCARA, DURANTE UNA DELLE SCELTE ARBITRALI CONTESTATE DELL'ARBITRO DI PAOLO).

Ritiro utile - "Credo che questi giorni a Roma siano stati utili a recuperare un po' di energie dopo questo ciclo di partite ravvicinate, evitando qualche viaggio e permettendoci di stare insieme, lavorando serenamente quattro giorni".

Pescara - "La partita di Pescara ci ha confermato che la squadra sta migliorando molto, tiene il campo e palesa una buona condizione fisica e mentale. Non abbiamo guadagnato punti ma autostima, giocando alla pari con la capolista e tenendo anche in doppia inferiorità numerica. Dobbiamo crescere in quel che ho ribadito nel dopo partita, nei dettagli, nei particolari che a questo livello fanno la differenza".

Difesa - "Riccardi, Bovo, Calderoni, Meccariello: ne mancheranno tanti ma la forza di questo gruppo è sempre stata nel fatto che le assenze non hanno mai pesato, chi è stato utilizzato e chiamato in causa ha fatto sempre bene dando il massimo. Accadrà anche domani a Cosenza".

Avversario - "Affronteremo una squadra ostica che conosciamo bene. Con il Cosenza sono sempre gare toste e fisiche, tatticamente bloccate. Loro sono abituati alla lotta, sarà una gara diversa da quelle che abbiamo disputato sino ad ora".