Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Parla BOVO, lui c'era...: "che notte quel Lecce-Palermo. Sarà dura, riproviamoci"

Martedì 16 Ottobre 2018 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - E' un "reduce", si fa per dire. In quel Lecce-Palermo del 2003 lui c'era...

Parliamo di Cesare Bovo che oggi si è presentato in Sala Stampa per una intervista che guarda al passato e soprattutto al futuro del suo Lecce.

Ricordi indelebili - "Ancora ho ricordi incredibili, nitidissimi. Come fa un calciatore a dimenticare di aver vissuto una notte simile? La partita è nella mia testa".

Vittoria di Verona - "E' stato un momento in cui abbiamo assunto ancora più consapevolezza dei nostri mezzi, ma la strada è lunga. Stiamo dimostrando che se giochiamo da squadra, con la testa e la voglia giusta, possiamo fare bene, ma ora abbiamo quattro partite con squadre importanti, una sequenza che ci potrà dire dove potremo arrivare. Per adesso non siamo nè bravi nè scarsi..., vedremo".

Prospettive - "Anche con il Palermo proveremo a fare calcio, a fare la nostra partita. Siamo un'ottima squadra, un gruppo unito, un fatto che mi ha colpito sin dal primo momento al mio arrivo. Sarà dura, loro sono molto forti, ma noi siamo in un momento positivo, anche a livello mentale".