Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

PIERNO in prestito al BITONTO (Serie D): "avanti per crescere, nessun declassamento"

Sabato 4 Gennaio 2020 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Una sola convocazione con i "grandi" quest'anno alla vigilia di Lecce-Genoa, poi tanta "Primavera" e allenamenti settimanali con il gruppo di Liverani.

Ora per il talentuoso classe 2001 Roberto Pierno è ora di spiccare il volo e provare a vincere un campionato da protagonista. In queste ore il Lecce l'ha ceduto in prestito al Bitonto, impegnato nella lotta al vertice della Serie D con Foggia, Taranto e tante altre nobili decadute del calcio pugliese.

Pierno è arrivato in giallorosso all'atto del fallimento del vecchio Bari, come uno dei giovani di maggiore prospettiva del vivaio biancorosso. Ora per il laterale mancino questa occasionissima per imporsi a grandi livelli (il Lecce si è tenuto la proprietà del calciatore, passato in neroverde in prestito secco).

Le prime parole di Pierno al Bitonto - "Volevo venire ad agosto, confrontarmi con un gruppo per fare esperienza. Bitonto è una bella piazza, dove c'è un progetto serio e tanto entusiasmo, c'è voglia di stupire e provare a vincere il campionato. Lasciare le porte della A per la D non è un passo indietro, ma un gran bel passo in avanti per fare tanta esperienza".