Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Livorno-Lecce: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Sabato 19 Maggio 2018 | La Redazione | News

LIVORNO - L'ultima trasferta, anche per il nostro contachilometri "virtuale" che vi ha accompagnati negli stadi della Serie C in questa stagione in cui finalmente tutti insieme abbiamo centrato l'obiettivo.

Lecce a Livorno con l'obbligo di venire via con un qualunque risultato positivo, per non considerare inutile l'ultima partita del gironcino della SuperCoppa Italiana di Serie C di sabato prossimo alle 18 al "Via del Mare" con il Padova.

Vi racconteremo tutto di questo Livorno-Lecce, come sempre in diretta e in tempo reale, azione dopo azione. Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali delle due squadre (calcio d'inizio alle 20.30).

Livorno (4-4-2): Mazzoni; Pirrello, Gonnelli, Borghese, Morelli; Bruno, Gemmi, Kabashi; Doumbia, Vantaggiato, Mendes. Allenatore Sottil.

Lecce (4-3-1-2): Perucchini; Ciancio, Marino, Cosenza, Di Matteo; Costa Ferreira, Arrigoni, Mancosu; Tabanelli; Di Piazza, Caturano. Allenatore Liverani.

Arbitro: D'Ascanio di Ancona (Baldelli-Pappal).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 3' - FINALE A LIVORNO, LIVORNO-LECCE 3-1.

90' + 2' - Brivido finale per i tifosi del Livorno: altra conclusione di Arrigoni che accarezza anche il palo. Sfortunato il centrocampista giallorosso.

90' - Saraniti ci prova, senza fortuna: gran botta dell'ex capocannoniere del campionato.

89' - Altri tre minuti di recupero ci separano dal termine di questa ultima trasferta stagionale del Lecce.

88' - Brutto fallo di Valeri ai danni di Doumbia: ammonito il giallorosso ex terzino sinistro del Rieti.

86' - Azione insistita sulla sinistra, dove Valeri prova due inserimenti per il centro dell'area dove i compagni non ci arrivano: sul secondo cross decisivo l'intervento del portiere toscano che abbranca in presa in uscita.

83' - Dentro Montini, nel Livorno, fuori Vantaggiato.

82' - Staffilata di Arrigoni dalla media distanza, su buon dialogo con Selasi: pallone di pochissimo alto sulla traversa, grande occasione per il "polmone" del centrocampo del Lecce per "bagnare" finalmente la prima rete in giallorosso.

81' - Entra Tsonev, nel Lecce, fuori Costa Ferreira.

80' - Squadre che si avviano stancamente verso la fine delle ostilità.

76' - Mancosu, in posizione di ala destra praticamente, dal fondo cross al centro, ribattuto in stile pallavolistico dal portiere Mazzoni, comunque "sporco" ma efficace. Poi libera la difesa labronica.

73' - Altro cambio per il Livorno: fuori un positivo Kabashi, che ha finito la benzina, dentro Casanova.

71' - Mancosu tenta il gol della "leggenda", da oltre trenta metri con un pallonetto improvviso che poteva avere miglior sorte. Nulla di fatto.

70' - Prova Ciancio ad accendere la luce per Persano nel mezzo, anticipato dall'intervento di testa di Borghese.

68' - Cross di Mancosu che si perde tra le braccia del portiere locale.

66' - Doppio cambio nel Lecce che cambia l'attacco: fuori Di Piazza e Caturano, dentro Persano e Saraniti. Cambio multiplo anche in casa Livorno: dentro Maiorino, Giandonato e Lischi, fuori Mendes, Bruno e Pirrello.

64' - Cosenza e Marino liberano sull'ennesimo inserimento di Mendes, servito da Vantaggiato.

62' - Partita che ha finito di dire quel che doveva dire, si gioca a ritmi bassissimi, Lecce che oggi non ci è piaciuto per nulla.

60' - Costa Ferreira, uno dei pochi a salvarsi: fallo ai suoi danni, ammonito Borghese.

58' - Doppio cambio nel Lecce: fuori Di Matteo e Tabanelli, dentro Valeri e Selasi.

57' - Occasione per il Lecce: Costa Ferreira a un passo dall'accorciare le distanze, chiuso bene dalla difesa del Livorno.

56' - GOL LIVORNO! Dal dischetto Vantaggiato batte Perucchini con un tiro secco, preciso e angolato. Livorno-Lecce 3-1.

55' - Calcio di rigore in favore del Livorno: fallo abbastanza ingenuo di Ciancio ai danni di Mendes, rigore solare.

53' - Costa Ferreira lanciato in contropiede, fermato in fuorigioco davanti al portiere avversario.

51' - Vantaggiato ci prova con un sinistro dall'interno dell'area, fuori misura.

50' - Punizione battuta da Arrigoni per il centro, colpo di testa di Marino alto.

49' - Brutto fallo di Borghese a due passi dal vertice sinistro dell'area di rigore del Livorno ai danni di Costa Ferreira: non c'è il giallo ma ci sarà una punizione interessante per il Lecce.

47' - Arrigoni prova a lanciare Di Piazza in area, controllo difettoso, rientra la difesa amaranto.

46' - Si riparte, senza cambi.

45' + 1' - FINALE DI PRIMO TEMPO, LIVORNO-LECCE 2-1.

45' - Destro di Vantaggiato, fuori misura.

44' - Ci sarà un minuto di recupero, segnalato in questo istante.

43' - Retropassaggio da brividi di Cosenza che Perucchini controlla sulla linea di porta.

42' - Spreca il Lecce: Mancosu mette davanti al portiere Caturano, maldestro nel toccare il pallone di testa invece di spostarselo in avanti per una conclusione in porta che poteva valere il pareggio.

41' - Perucchini para sul primo palo un altro tiro di Morelli, dopo un bel pallone filtrante in area di Mendes.

40' - Cambio di campo di Mancosu che allarga il gioco dal centro sulla destra per l'inserimento di Caturano in piena area. L'attaccante di Scampia scivola al momento dell'impatto con il pallone, recriminando un contatto con Kabashi, del tutto inesistente.

37' - Calcio d'angolo per il Lecce, battuto ancora una volta troppo esterno rispetto al cuore dell'area. Nulla di fatto.

35' - Caturano raccoglie un disimpegno sbagliato di Pirrello e mette nel mezzo, dove comunque il Livorno riesce a rimediare.

33' - Lecce vicinissimo al pareggio: Ciancio, inedito sulla sinistra dopo aver fatto tutto il campo, appoggio su Di Matteo che salta un avversario in grande stile, "scarico" sull'accorrente Tabanelli: diagonale di pochissimo a lato con il destro.

31' - Iniziativa di Doumbia sulla destra, gran corsa e cross al centro, dove Cosenza e Di Matteo sbrogliano.

28' - Altro bel dialogo, Costa Ferreira in profondità "taglia" bene l'area per Di Piazza, fermato ancora in posizione irregolare dal secondo assistente dell'arbitro.

26' - Duettano Caturano e Di Piazza, la spunta il portiere Mazzoni che anticipa la chiusura dell'attaccante capocannoniere del Lecce, sventando la minaccia.

24' - Gran botta di Arrigoni dalla distanza: si salva come può Mazzoni, non trattenendo un pallone che schizza via comunque lontano dall'area.

22' - GOL LECCE! Questa volta Di Piazza scatta in posizione regolare e chiude uno splendido triangolo con Costa Ferreira, battendo il portiere toscano. Livorno-Lecce 2-1.

21' - Vantaggiato questa volta prova a fare il rifinitore, defilato sulla destra, pallone nel mezzo per Doumbia, chiuso da Perucchini in uscita.

20' - Annullato a Di Piazza il gol che avrebbe dimezzato le distanze: fuorigioco secondo il secondo assistente dell'arbitro D'Ascanio, che sullo scatto dell'attaccante giallorosso è andato su con la bandierina.

19' - GOL LIVORNO! Davvero una prateria davanti a Mendes, che dopo quaranta metri di corsa solitaria sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto addirittura dal Lecce con il destro fa secco Perucchini poco dopo l'ingresso in area. Livorno-Lecce 2-0.

18' - C'è bisogno dei soccorsi per Di Matteo, toccato davvero duro da Doumbia. Gioco fermo.

16' - Ritmi davvero bassi: Gonnelli chiude bene su Di Piazza in anticipo, servito da Ciancio. Clima davvero amichevole, soprattutto sugli spalti locali, dove sono pochissimi i tifosi del Livorno che hanno scelto di essere qui per questo ultimo atto del campionato degli amaranto. Incessante e compatto, invece, il sostegno dei 330 giallorossi nel settore Ospiti.

14' - Ci prova Mancosu, con un'iniziativa che nelle intenzioni vorrebbe mettere in moto Tabanelli. Nulla di fatto.

13' - Sugli sviluppi di un calcio d'angolo Morelli alza alle stelle, questa volta, un'altra conclusione dalla distanza. Calcio d'angolo nato da una chiusura in extremis di Marino in scivolata in angolo, dopo un bel dialogo tra Doumbia e Gemmi.

11' - Caturano, conclusione centrale dalla distanza, parata da Mazzoni.

9' - Angolo sprecato dal Lecce, che continua a premere anche se i ritmi non sono eccelsi.

6' - Bella giocata di Caturano, assist perfetto per Di Piazza che in area piccola solo davanti al portiere riesce nella impresa di alzare sulla traversa. Si dispera l'attaccante giallorosso.

5' - GOL LIVORNO! Amaranto in vantaggio: discesa solitaria di Morelli, non contrastato, che si inventa un tiro all'incrocio dei pali, imprendibile. Livorno-Lecce 1-0.

4' - Di Piazza prova una bella "imbucata", scatta bene, poi non riesce a penetrare in area.

3' - Vantaggiato, il bomber del Livorno (19 reti in campionato): diagonale dal settore di destra appena entrato in area, pallone di poco sul fondo ad incrociare sull'altro palo.

2' - Doumbia dalla destra, avanzata e cross, respinto da Cosenza che imperioso allontana di testa.

1' - Liverani conferma la formazione annunciata alla vigilia, dunque non ci sono sorprese. Livorno con il brasiliano Mendes dall'inizio in avanti e Gemmi che "soffia" una maglia da titolare a centrocampo all'ex Lecce e Juventus Giandonato.