Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

FUTURO LECCE: le certezze corrono sulle fasce. DONATI e CALDERONI per ripartire in ogni caso

Domenica 29 Marzo 2020 | Marco Errico | News

LECCE - Che si riparta per questo campionato o che si ricominci dalla prossima stagione il Lecce potrà contare su due certezze.

Sulle corsie esterne Liverani ha trovato la coppia giusta, Donati e Calderoni sembrano gli elementi ideali per esaltare i meccanismi di gioco del tecnico romano.

Donati è diventato un intoccabile, da quando ha debuttato il 6 gennaio con l'Udinese ha sempre giocato titolare, saltando solo gli ultimi sette minuti della trasferta in casa della Roma. Un gol bello, seppure inutile, quello del momentaneo pareggio nell'imbarcata con l'Atalanta prima dell'emergenza coronavirus.

Calderoni, dal canto suo, ha dimostrato di poter essere protagonista anche in A, dove è arrivato in piena maturazione, a 31 anni. Alla prima esperienza ha messo insieme 19 presenze nonostante uno stop importante per un infortunio alla caviglia sinistra e una giornata di squalifica. Sono arrivate pure tre reti pesantissime, con SPAL, Milan e Cagliari: tutte hanno portato punti.

Comunque vada ci sono i presupposti per andare avanti con il Lecce, almeno per un'altra stagione.

Donati nel gennaio scorso ha firmato un contratto sino a giugno con un'opzione riservata al Lecce per il rinnovo automatico. E' sotto contratto anche Calderoni, destinato a restare un punto fermo del Lecce che verrà.