Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

San Pietro in Lama, Porto Cesareo: IL VIRUS CAMMINA VELOCE. 3 infetti in poche ore

Martedì 17 Marzo 2020 | Cosimo Carulli | Cronaca

PORTO CESAREO - Ci sono altri tre casi di contagio da coronavirus in provincia di Lecce. Si tratta di due cittadini di San Pietro in Lama, padre e figlia, che sono state trasferite in ospedale, così come è stato trasferito nel reparto Infettivi di Galatina anche un cittadino di Porto Cesareo.

Il Servizio Igiene e Sanità Pubblica della ASL di Lecce ha informato il Sindaco di San Pietro in Lama Vito Mello in via ufficiale, in maniera da isolare e tenere in quarantena tutti gli altri componenti della famiglia e le persone che sono state in contatto con i due nelle ultime giornate.

Un'altra positività al tampone arriva come detto da Porto Cesareo ed è stata messa a conoscenza dei suoi concittadini dallo stesso Sindaco Salvatore Albano che ha diffuso una nota ufficiale sui social: il cesarino è "ricoverato in ospedale, attualmente in discrete condizioni di salute. Naturalmente tutte le persone che sono venute a contatto sono in quarantena", conclude e chiarisce il Sindaco della marina ionica.