Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

STICCHI DAMIANI, da non perdere: "Comune, guarda che gioiello, rinnoviamo subito. FARIAS e RISPOLI, presi"!

Lunedì 12 Agosto 2019 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - C'è ottimismo in casa Lecce: Lecce-Salernitana, come abbiamo più volte annunciato, si giocherà al "Via del Mare". Per il debutto casalingo in gara ufficiale in Coppa Italia TIM i giallorossi non saranno costretti a regalare l'inversione di campo ai "cugini" del Bari (CLICCA QUI PER GLI AGGIORNAMENTI SUL SOPRALLUOGO DI OGGI).

Lo ha ribadito il Presidente Saverio Sticchi Damiani (CLICCA QUI PER LE SUE PAROLE) che oggi con le sue parole torna anche sulla questione complessiva dei lavori al "Via del Mare". Ecco il punto della situazione nelle parole del massimo dirigente giallorosso.

Situazione stadio e Comune - "Abbiamo fatto tre incontri, resto ottimista e siamo molto collaborativi. Speriamo di rinnovare la convenzione per altri nove anni, diversamente avremo investito risorse a fondo perduto su un bene che tra due anni ci sarà tolto. Spero in questo senso che ci sia apprezzamento dal Comune: il lavoro che stiamo facendo per il territorio è sotto gli occhi di tutti, visibilissimo. Lo stadio sarà il nostro piccolo gioiello".

Mercato e nuovi - "Manca poco. Sono arrivati elementi importanti che si stanno inserendo in un gruppo che gioca a memoria. Shakhov, Vera Ramirez e Benzar sono frutto di uno scouting che è lungo un anno almeno. Arriveranno Farias e Rispoli, possiamo dirlo. Poi vedremo di mettere una ciliegina ulteriore sulla torta. Anche all'ultimo istante cercheremo un attaccante di maggiore confidenza con il gol. Utilizzeremo tutto il budget perchè i soci non hanno interesse o necessità a riprendersi investimenti: le perdite di bilancio le abbiamo ripianate, non abbiamo condizionamenti di spesa per la A, attingeremo a tutto il nostro budget".