Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Lecce-Spezia: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Sabato 11 Maggio 2019 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Tocca al Lecce, tocca a noi.

Ultima giornata del campionato di Serie B, novanta minuti per il "Paradiso". Il Lecce riceve lo Spezia a caccia di punti pesanti per un piazzamento ancora migliore nella griglia play off, mentre i giallorossi hanno davanti nel mirino il bersaglio grosso della Serie A diretta.

Una partita da vivere in tempo reale, minuto per minuto, con tutti i nostri aggiornamenti.

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali delle squadre in campo (calcio d'inizio alle 15).

Lecce (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Lucioni, Meccariello, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Majer; Mancosu; La Mantia, Falco. Allenatore Liverani.

Spezia (4-3-3): Lamanna; Vignali, Capradossi, Terzi, Augello; Mora, Maggiore, Ricci; Da Cruz, Galabinov, Gyasi. Allenatore Marino.

Arbitro: Aureliano di Bologna (Raspollini-Pagliardini, IV Ufficiale Prontera).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 7' - FINALE AL "VIA DEL MARE", LECCE-SPEZIA 2-1.

90' + 6' - Finale al "Barbera", Palermo-Cittadella 2-2. Lecce "virtualmente" in A.

90' + 4' - Doppio angolo Lecce che prova a gestire il possesso del pallone.

90' + 2' - Gioco fermo, lungamente, per un fallo ai danni di Petriccione. Abbiamo l'impressione che il recupero possa anche allungarsi.

90' - Sei minuti di recupero anche a Palermo per Palermo-Cittadella.

89' - Sei minuti di recupero al "Via del Mare", segnalati in questo momento.

88' - Lecce che, a fatica, prova a tenere lo Spezia lontano dalla sua area di rigore.

86' - Cambio nel Lecce: fuori Falco, dentro Scavone, al rientro nel calcio giocato dopo tanta paura.

83' - GOL SPEZIA! Capradossi accorcia le distanze al "Via del Mare", ci sarà da soffrire, come sempre... Lecce-Spezia 2-1.

82' - Gol del Cittadella che pareggia la gara del "Barbera": Palermo-Cittadella 2-2.

81' - Il Verona la ribalta: 2-1 sul Foggia.

80' - Dentro Tabanelli, fuori Majer nel Lecce.

78' - Cambio nello Spezia: fuori Da Cruz, dentro Bidaoui. Nel Lecce tra poco toccherà a Tabanelli, il più attivo e richiamato più spesso in zona riscaldamento.

76' - Cambio nel Lecce: esce "travolto" dagli applausi La Mantia, tutto il "Via del Mare" è in piedi per lui. Dentro Palombi.

75' - Secondo angolo in pochi istanti, come detto, ma che non sortisce nessun effetto.

74' - La Mantia trova ancora una volta il tempo giusto di testa sugli sviluppi dell'angolo, cross di Falco e deviazione finale dopo il colpo di testa di La Mantia da parte di Terzi che riesce a smorzare il tentativo del bomber del Lecce.

73' - Angolo Lecce, cross di Calderoni deviato di testa sul fondo dalla chiusura di Da Cruz.

70' - Galabinov, tiro dal limite, lento, tra le braccia di Vigorito.

68' - Brividi veri al "Via del Mare": Da Cruz dal limite dell'area si dispera, pallone sul fondo di un soffio.

66' - Dentro Crimi nello Spezia, fuori Mora.

65' - Ancora un risultato dagli altri campi, è importantissimo: il Cittadella dimezza lo svantaggio al "Barbera", Palermo-Cittadella 2-1.

64' - Calcio di punizione sulla trequarti in favore dello Spezia che spreca tutto con il cross nel mezzo.

60' - Lecce che prova a tenere bassi i giri del motore di questa partita, ma lo Spezia c'è, sembra tonico anche dal punto di vista della tenuta atletica.

59' - Toccherà ad Okereke, nello Spezia. Fuori Gyasi.

58' - Lecce vicinissimo al tris: Majer "spara" un siluro dal cuore dell'area, alla fine di un bel contropiede portato avanti da La Mantia. Gran risposta di Lamanna che respinge.

56' - Lecce pericoloso con Falco che avanza partendo dalla difesa, addirittura, poi fa la scelta meno indicata, aprire su Mancosu che non ci arriva. Lecce sciupone.

55' - Verona-Foggia 0-1, un risultato che cambia tutto in vetta, anche per lo Spezia. Un buon risultato.

54' - E' arrivato il dato ufficiale degli spettatori oggi presenti al "Via del Mare": i paganti sono 18141, che si uniscono ai 6994 abbonati. Assistono a Lecce-Spezia in totale 25135 spettatori.

53' - Ammonito Ricci per un fallo su Tachtsidis.

51' - Angolo anche per lo Spezia, senza esito.

50' - Schema "sballato" del Lecce sugli sviluppi dell'angolo, Venuti conclude altissimo.

49' - Majer, lanciato davanti al portiere in posizione defilata, gli chiude lo spazio per il tiro Lamanna che si rifugia in angolo.

48' - Lecce che ora si difende, risposta dello Spezia immediata: Maggiore non arriva al tiro per un soffio su una inizativa da sinistra dei liguri.

47' - Falco, assolo in progressione, sinistro dal limite centrale per Lamanna che si distende e para.

46' - Si riparte, senza cambi.

45' + 1' - FINALE DI PRIMO TEMPO, LECCE-SPEZIA 2-0.

45' - Lecce pericoloso in contropiede, ma il diagonale di La Mantia è troppo largo e non trova nessuno per la correzione in porta.

44' - Ci sarà un minuto di recupero, segnalato in questo istante.

42' - Lecce che prova a far scivolare questi minuti senza rischi.

39' - Altro angolo conquistato dallo Spezia, senza esito.

37' - Da Cruz con il destro, a lato.

34' - Galabinov svetta più in alto di tutti e conclude alto. Pericolosissimo lo Spezia, furioso Liverani per la gestione delle marcature su calcio piazzato.

33' - Angolo Spezia.

28' - Allontanati per eccesso di esultanza dalla panchina del Lecce il Team Manager Vino e Fiorita dello staff atletico e sanitario giallorosso.

27' - GOL LECCE! 17 volte La Mantia, 17 volte La Mantia! Sempre lui. Falco devastante sulla destra, il bomber del Lecce si fa trovare pronto al centro dell'area in anticipo sul marcatore, sull'assist del talento di Pulsano è rapace ad infilare in porta. Lecce-Spezia 2-0.

25' - Ci prova Majer: destro interessante colpito un po' "sporco", di mezzo collo. Soluzione che sfila sul fondo.

24' - Raddoppio del Palermo al "Barbera": Cittadella già sotto 2-0, Lecce che deve pensare solo a sè stesso.

23' - Palermo in vantaggio con il Cittadella. Ora il Lecce deve solo vincere.

22' - Lecce a un passo dal k.o. Incredibile al "Via del Mare": Gyasi conclude su Vigorito che con una mano alza sulla traversa. Il pallone tocca il legno e sta per finire in porta, quando Venuti in rovesciata sulla linea riesce ad evitare il peggio.

20' - Tanta sofferenza al "Via del Mare": altro angolo, con pallone "sputato" via dall'area ancora da La Mantia in ripiegamento difensivo.

18' - Vicinissimo al pareggio lo Spezia: Da Cruz con un destro che "gira" sul palo opposto al termine dell'azione da calcio d'angolo sfiora il palo alla sinistra di Vigorito che può solo osservare il pallone sfilargli lontano, sul palo opposto a quel che stava coprendo, dove non sarebbe mai potuto arrivare. Lungo brivido sulla schiena dei 30mila del "Via del Mare".

17' - Altro angolo Spezia, dopo una deviazione di Mancosu in traiettoria su una iniziativa bianconera.

12' - Lucioni è il primo "cattivo": giallo giusto, il centrale del Lecce perde il tempo della chiusura e per non lanciare il contropiede avversario stende Galabinov.

10' - Ancora Lecce, Petriccione dalla media distanza, questa volta con un tiro debole che finisce comodamente tra le braccia di Lamanna.

8' - GOL LECCE! Petriccione nel cuore dell'area chiude alla perfezione una azione devastante dei giallorossi, tutta in velocità, tra Falco, Venuti e ancora Falco che chiude un assist radente nel mezzo che trova il numero quattro giallorosso in piena area piccola. Destro preciso e rete. Lecce-Spezia 1-0.

6' - Primo angolo Lecce: Falco con il sinistro, deviato sul fondo. Dalla bandierina cross perfetto per Meccariello di testa che non inquadra lo specchio della porta.

5' - Lecce pericoloso: "dormita" di Lamanna che rischia di perdere un pallone "sanguinoso" davanti alla sua porta, ma l'ultimo rimpallo su La Mantia è favorevole al portiere ex Bari.

4' - Altro angolo per gli "aquilotti": pallone profondo, La Mantia di testa allontana.

3' - Primo angolo senza esito per i bianconeri: Vigorito sceglie bene il tempo ed esce con i pugni.

2' - Angolo conquistato da Augello, bene in avanzata sulla sinistra. Spezia convincente in questo avvio.

1' - Liverani alla fine conferma in pieno quanto abbiamo annunciato in questa interminabile settimana: ancora una maglia da titolare per Majer, più convincente dal primo minuto rispetto a Tabanelli, maggiormente indicato per "spaccare" le partite a gara in corso. Nello Spezia niente Okereke, in non perfette condizioni fisiche.