Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui INTER. Conte lavora alla difesa a tre. Ecco come cambia senza GODIN. Anche PERISIC fatto fuori

Mercoledì 7 Agosto 2019 | Marco Errico | Ospiti

APPIANO GENTILE - Continua la preparazione dell'Inter di Conte in vista del debutto casalingo con il Lecce di lunedì 26 agosto alle 20.45 alla "Scala" del calcio, "San Siro".

Il tecnico leccese dovrà fare a meno per quell'impegno dello squalificato Perisic, comunque in lista d'attesa per essere ceduto, e dell'infortunato Godin, pilastro della difesa e della Nazionale uruguaiana.

Davanti al capitano Handanovic (anche l'ex capitano Icardi sarà fuori per scelta tecnica o nel frattempo ceduto) Conte sta lavorando molto sulla difesa a tre che segna il suo marchio di fabbrica. A dirigere il reparto De Vrij con ai lati D'Ambrosio e Skriniar. In mezzo Candreva, Barella, Sensi e Dalbert con Brozovic con licenza di abbassarsi a play davanti alla difesa ma anche di alzarsi a trequartista al servizio delle punte, attualmente Martinez e Politano, in attesa di buone nuove dal mercato estero in casa neroazzurra.

L'unico ballottaggio realistico, al momento, è sulla corsia di Dalbert, dove scalpita un "fedelissimo" di Conte, Asamoah. Non è escluso un suo impiego dall'inizio.