Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

BLEVE e ARRIGONI non ci stanno: "meno brillanti, ma CHE ERRORE ARBITRALE"!

Domenica 16 Settembre 2018 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - Non ci stanno, Marco Bleve e Andrea Arrigoni. Il Lecce ad Ascoli, pur nel quadro di una prestazione non all'altezza delle precedenti, è stato fortemente penalizzato dalle decisioni arbitrali. Ecco le nostre interviste ai due giallorossi.

Parla Bleve - "Siamo rammaricati per il risultato, abbiamo fatto la nostra partita ma paghiamo una svista clamorosa dell'arbitro. Il calcio è questo, è anche episodi. Ci è mancato il gol e sull'azione della rete dei nostri avversari non potevo fare nulla da distanza così ravvicinata, dopo che Ardemagni aveva strattonato e steso Meccariello".

Parla Arrigoni - "C'è da dire che eravamo meno brillanti rispetto alle altre partite e in più siamo stati molto penalizzati da una decisione dell'arbitro discutibilissima. Dobbiamo essere più furbi, come ha fatto Ardemagni in occasione del gol. Ci sono ancora aspetti su cui dobbiamo lavorare tanto, non siamo riusciti ad essere pericolosi in avanti e dobbiamo intervenire per invertire la rotta e mettere i nostri attaccanti in condizione di segnare. Sabato con il Venezia dobbiamo conquistare i nostri primi tre punti stagionali davanti al pubblico che anche in questa trasferta ci ha seguito con grande attaccamento".