Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

PALERMO e SPEZIA, è CAOS. -4 concreto per i rosanero. Immigrazione clandestina: tutti nei guai a La Spezia

Mercoledì 13 Febbraio 2019 | La Redazione | News

PALERMO - E' fissato per il 18 febbraio prossimo il giorno della verità del Palermo, l'ultimo utile per pagare gli stipendi che scadono il 15 febbraio prossimo. Senza bonifici la società rosanero rischia dai due ai quattro punti di penalizzazione immediati.

Una soluzione non è semplice nel breve termine, anche perchè secondo l'Amministratore Delegato Emanuele Facile ci sono componenti, come Zamparini, che pur non essendo più legate alla proprietà del Palermo con le loro iniziative tese a screditare o destabilizzare il club e scoraggiare eventuali acquirenti starebbero mettendo a rischio il futuro del calcio a Palermo.

Caos a Palermo, caos a Spezia, altra "grande" dell'alta classifica in questa fase del campionato.

Il Presidente dei bianconeri Stefano Chisoli e l'Amministratore Delegato Luigi Micheli sono stati interdetti per dodici mesi dalle rispettive attività, con decisione del GIP del Tribunale di La Spezia. L'accusa è di violazione delle disposizioni in materia di immigrazione clandestina (entrambi rischiano cinque anni di carcere).

Secondo la Procura ligure il patron dello Spezia Gabriele Volpi avrebbe fondato una accademia calcistica in Nigeria (dove si occupa di petrolio), con il solo scopo di aggirare le norme sull'immigrazione clandestina.

Per i magistrati che indagano sul caso calciatori minori andavano avanti e indietro per tornei giovanili come il "Torneo di Viareggio", arrivando in Italia con visto turistico. Poi restavano nel nostro Paese con lo status di minori non accompagnati che venivano affidati a persone legate allo Spezia che ottenevano dei decreti di nomina a tutore. Dopo i tornei giovanili i ragazzi venivano "parcheggiati" in Eccellenza e Promozione Liguria, sino ai 18 anni, quando venivano tesserati.

Anche in queste materie federali c'è la responsabilità oggettiva sui club: se riconosciuto colpevole di una qualche condotta lo Spezia pagherà anche con una penalizzazione sulla classifica della B.