Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Su SoloLecce.it. STICCHI DAMIANI A OLEGGIO (Novara): "tre squadre dietro, io ci credo"

Domenica 20 Ottobre 2019 | Cosimo Carulli | News

OLEGGIO - Il Presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani ha inaugurato un altro club giallorosso, a Oleggio, piccola comunità piemontese a un passo dal confine con la Lombardia, in provincia di Novara, dove un nutrito gruppo di giovani emigranti dal Salento ha dato vita a questo punto d'aggregazione che è stato intitolato proprio al massimo dirigente giallorosso.

Dopo il taglio del nastro abbiamo sentito il Presidente del Lecce, per questa intervista.

Orgoglio - "Tutte le persone presenti, davvero tante, mi ha fatto emozionare. Venire così lontani da casa e ricevere una accoglienza simile, vedere tanta organizzazione, mi ha colpito. Tante volte mi chiedo se sacrificare la famiglia e i miei affetti valga la pena, quando vivo serate come queste ritrovo stimoli incredibili. Sono contento che in questi anni questa società ha creato questo entusiasmo attorno a sè, Da Siracusa e Pagani ci siamo ritrovati a Milano ed è bellissimo".

Compattezza - "Sono contento perchè in queste prime settimane di campionato, qualcuna difficile, l'ambiente è rimasto compatto. Dobbiamo sperare di metterci tre squadre dietro sino a maggio: conta tantissimo stabilizzarci in questa categoria straordinaria".

Valori - "Per chi ha a cuore il Lecce ci sono due valori che sono superiori alla salvezza: il primo è la nostra correttezza societaria, in campo e fuori, il secondo è la trasparenza finanziaria, il consolidamento del club a questi livelli, senza fare follie e con i conti in ordine e in attivo".