Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

LABORATORIO LECCE: due schemi per sopperire all'infortunio di Falco. LIVERANI PENSA AL DOPPIO FANTASISTA

Mercoledì 19 Febbraio 2020 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Un laboratorio offensivo.

Per sopperire alla lunga assenza di Falco (CLICCA QUI PER LE SUE CONDIZIONI), Liverani rimette il suo Lecce in laboratorio, e le soluzioni non si annunciano affatto scontate...

L'assenza di Falco aprirebbe la strada, in teoria, al rientro negli undici di Babacar, grosso investimento del mercato giallorosso e sin qui ancora con le polveri bagnate anche a causa di numerosi problemi muscolari.

Il senegalese (SCHEMA SOTTO) potrebbe naturalmente fare coppia con Lapadula nel classico 4-3-1-2, ma anche ieri si è allenato in differenziato ed è ancora incerta la sua presenza dal primo minuto allo stadio "Olimpico" domenica alle 18 contro la Roma.

Per questo si sta facendo strada l'ipotesi del doppio trequartista (SCHEMA SOPRA), ora la più realistica anche per sopperire alla carenza numerica di attaccanti a disposizione in questa fase nella rosa del Lecce. In questo modo Mancosu potrebbe avere al fianco Saponara (in caso di mancato recupero dell'ex Milan e Empoli c'è pronto Shakhov), con Lapadula unico terminale offensivo.

Liverani e il suo staff tecnico sono al lavoro: quale "pozione" verrà fuori dal laboratorio giallorosso?